Star Wars: The Clone Wars è una serie televisiva animata, realizzata in grafica computerizzata, creata da George Lucas, prodotta dalla Lucasfilm Animation con la sua divisione Lucasfilm Animation Singapore e da Lucasfilm Ltd., in collaborazione con la casa di produzione CGCG Inc. La serie è stata trasmessa per la prima volta il 3 ottobre 2008 su Cartoon Network e su Turner Network Television, per un totale di 121 episodi in 6 stagioni. In Italia è andata in onda sul canale a pagamento Cartoon Network a partire dal 13 febbraio 2009. Ambientata nell'universo fantascientifico di Guerre stellari, durante le guerre dei cloni, la serie si colloca cronologicamente tra i film prequel L'attacco dei cloni e La vendetta dei Sith, ricoprendo un periodo di tre anni, ed è stata preceduta da un film omonimo (che costituisce di fatto l'episodio pilota della serie), uscito nei cinema americani il 15 agosto 2008, e in Italia il 19 settembre dello stesso anno. La serie appartiene al nuovo canone di Guerre stellari, in vigore dal 25 aprile 2014. La serie ha a che fare con i vari conflitti intercorsi tra la Repubblica Galattica e la Confederazione dei Sistemi Indipendenti durante le guerre dei cloni. I protagonisti sono i Jedi della Repubblica, in particolare Anakin Skywalker, Obi-Wan Kenobi, la giovane Padawan di Anakin Ahsoka Tano (già comparsa nel film The Clone Wars), Yoda, Mace Windu, e i numerosi cloni a servizio dei Jedi, in particolar modo il Capitano Rex, impegnati ad affrontare la minaccia dei malvagi Separatisti per difendere la galassia. Gli antagonisti principali sono Darth Sidious, il Conte Dooku, la sua sicaria Asajj Ventress (già apparsa nella serie dell'Universo espanso Clone Wars), il Generale Grievous e, a partire dalla quarta stagione, il redivivo Darth Maul accompagnato dal fratello Savage Opress. George Lucas annunciò la realizzazione della serie nell'aprile del 2005 durante i festeggiamenti per la Star Wars Celebration III. Il direttore-supervisore del progetto è Dave Filoni, che già aveva lavorato su Avatar - La leggenda di Aang. Genndy Tartakovsky, co-creatore e direttore artistico della serie del 2003 Clone Wars, non è stato coinvolto nella realizzazione dello show, anche se il character designer Kilian Plunkett ha preso lo stile di Tartakovsky come punto di riferimento per i modelli dei personaggi in 3D. Dopo aver trasmesso cinque stagioni, la serie è stata interrotta dalla Disney l'11 marzo 2013, Nonostante ciò, Super RTL, una rete televisiva tedesca, ha iniziato la messa della sesta stagione il 15 febbraio 2014, seguita il 7 marzo 2014 da Netflix. Anche negli Stati Uniti la sesta stagione è stata trasmessa dalla piattaforma on-demand. Nel 2015 alla Star Wars Celebration, sono state rilasciate alcune puntate inedite denominate The Clone Wars Legacy e che raggruppano gli archi incompiuti per la sesta stagione. Il 19 luglio 2018, Lucasfilm ha annunciato al San Diego Comic-Con che The Clone Wars sarebbe tornato ufficialmente con 12 nuovi episodi da pubblicare sul servizio in streaming della Disney. The Clone Wars è diventata la serie più seguita di sempre su Cartoon Network, ed è stata generalmente ben accolta dalla critica. Il successo riscontrato dalla serie ha portato alla creazione di numerosi fumetti, romanzi e videogiochi ad essa dedicati, quasi tutti inclusi nell'Universo espanso: gli unici prodotti inseriti nel nuovo canone sono il fumetto Darth Maul - Figlio di Dathomir e il romanzo L'apprendista del Lato Oscuro. La serie ha avuto un grande impatto nell'universo di Guerre stellari, tanto che diversi personaggi sono comparsi in altri media canonici. Ha vinto numerosi premi e nomination, tra cui diversi Annie Awards e Daytime Emmy Awards.
La sesta ed ultima stagione vede le guerre dei cloni giungere ormai a conclusione, mentre cominciano a nascere i sospetti di molti complotti all'interno del Senato. Nella prima puntata, il clone Tup è affetto da una misteriosa malattia mentale, provocando la morte scioccante di un Maestro Jedi. Verrà mandato su Kamino per fare ulteriori analisi, ma in seguito morirà dopo aver estratto dal suo cervello una specie di tumore. Il clone Fives scopre l'esistenza di una costruzione organica per scopi sconosciuti nascosta nel cervello di tutti i cloni, ma verrà ucciso senza riuscire a rivelare la sua scoperta. Nelle ultime puntate il saggio maestro Yoda, guidato dalla voce di Qui-Gon Jinn, cerca di comprendere come mantenere il proprio spirito dopo la morte attraverso numerose prove che metteranno alla prova il maestro Jedi.

Star Wars The Clone Wars S03 Altadefinizione, Star Wars The Clone Wars S03 Scarica ita, Star Wars The Clone Wars S03 Torrent, Star Wars The Clone Wars S03 Film Completo, Star Wars The Clone Wars S03 streaming ita altadefinizione,